INNOVAZIONE

100%

degli uffici comunali collegati con la fibra ottica

Completati i lavori di posa della fibra ottica e in avvio la posa di oltre 50 km di fibra a banda larga.

1.000

i comuni assieme a Rho entrati nella ANPR

(Anagrafe Nazionale Popolazione Residente) nei tempi previsti (su 8.000 comuni Italiani)

7.080

CIE rilasciati

con tempi di attesa inferiori rispetto ad altri Enti

130.880

accessi al Quic

tra luglio 2016 e dicembre, 172 in media al giorno
7.26 minuti i tempi medi di attesa per un certificato nella fascia oraria di maggior affluenza (10.00/11.00)
85% la soddisfazione media dei cittadini

PROGETTO IN PRIMO PIANO


PROGETTI DI SMART CITY


Proseguire nel progetto di informatizzazione anche con la presenza di una “figura esperta” di SMART CITY

Nell’ambito di progetti di Smart City è stata estesa la posa della fibra ottica che è stata completata nel 2018 per quanto riguarda gli obblighi contrattuali derivanti dal contratto di concessione dell’illuminazione pubblica. Proseguono per tutto il 2019 i lavori per la posa di oltre 50 chilometri di fibra a banda larga previsti nella convenzione con la società Openfiber.

È stato completato nel 2018 il collegamento in fibra ottica degli uffici comunali dislocati in sedi diverse sul territorio, comprese le sedi periferiche. Le scuole saranno gradualmente collegate a partire dall’anno 2019.

Nel 2018 installati 10 pannelli a messaggio variabile con l’indicazione dei posteggi liberi, attivate 2 APP che si chiamano Easypark e Tap&Park per il pagamento della sosta via smartphone. Installati anche i gateaway per il rilevamento delle auto in sosta, medianti sensori legati all’asfalto.

Rese intelligenti, in collaborazione con l’ufficio tecnico, le prime 3 panchine (uffici en plein air) con ricarica corrente e USB per telefoni cellulari, una delle quali anche dotata di wifi (in prospettiva saranno collegate al wifi anche le altre).

Rinnovato nel 2018 il portale dei servizi online del Comune di Rho, integrato con il sistema di autenticazione pubblico digitale (SPID) ed attivato il fascicolo digitale del cittadino che permette di visionare tutte le istanze presentate al Comune e le relative risposte. Il fascicolo si arricchirà di contenuti a mano a mano che verranno implementati gli altri servizi digitali.

È stata attivata nel 2018 la piattaforma per la presentazione online delle istanze dei cittadini, ad oggi sono 15 le istanze già attive e le altre in fase di implementazione progressiva. In questo modo l’utente potrà presentare le istanze senza recarsi fisicamente in Comune scegliendo quando farlo (servizio attivo h24).

Nel 2018 è stato realizzato un corso di formazione per anziani over 65 per ridurre il digital divide, con oltre 20 partecipanti, in collaborazione con l’Associazione anziani di Passirana.

AVVIARE UN PROGETTO DI “VOLONTARI IN CITTÀ”


presso spazi pubblici e davanti alle scuole per controllo e osservazione, segnalazione di eventuali carenze di illuminazione, raccolta segnalazioni giochi e strutture danneggiate, guasti, carenze arredi, errato conferimento dei rifiuti e anche per la realizzazione di piccole manutenzioni

In fase di adozione il regolamento per la cura dei beni comuni che permetterà di attivare il progetto “Volontari in città”.

NUOVE TECNOLOGIE E MEZZI DI COMUNICAZIONE


Utilizzo delle nuove tecnologie e mezzi di comunicazione per mantenere in contatto i commercianti e i gruppi che svolgono la funzione di presidio urbano con le forze dell’ordine per segnalazioni tempestive e immediate.

Le App vengono utilizzate sia dai gruppi di cittadini sia dalla Consulta delle frazioni, anche nell’ambito del progetto Aiuto di vicinato.

ISTITUZIONE DELL’UFFICIO PIANIFICAZIONE E SICUREZZA STRADALE


Per elaborare progetti e strategie inerenti la sicurezza e la circolazione stradale.

Tramite l’Ufficio di mobilità c’è una sinergia tra PL e Ufficio tecnico per l’intervento e la soluzione di criticità o per nuove proposte sul sistema viabilistico e la sicurezza stradale di Rho.

Realizzate piste ciclabili, rivisto il regolamento della ZTL, effettuati studi di fattibilità su viabilità ordinaria e straordinaria.

ACCOGLIENZA DEI NUOVI RESIDENTI


Con un pacchetto di informazioni su attività e seragiovani, Canale YouTube anche per le dirette streaming del CC e filmati

Introdotte le indagini di citizen satisfaction come strumento di rilevazione strutturato e periodico della soddisfazione sui servizi ai cittadini.vizi in città.

È in corso la predisposizione del Fascicolo di benvenuto (Welcome Pack), una guida per i nuovi cittadini contenente le indicazioni utili all’avvio della propria esperienza di residenza sul territorio rhodense. La versione definitiva offline e online è prevista per il 2019.

PROMOZIONE DI EVENTI E VIVIBILITÀ DELLE ZONE RESIDENZIALI


Continuare il lavoro capillare di promozione di eventi in tutte le diverse zone della città, rispettando allo stesso tempo la vivibilità delle zone residenziali.

Sono promossi eventi in diverse parte della Città, in centro, a Villa Burba nei parchi cittadini e nei centri civici. In caso di chiusura delle strade viene data comunicazione per tempo a tutti i residenti interessati dalle manifestazioni.

Nel corso del 2018 è stata messa a regime la dematerializzazione delle liste elettorali

avviata a fine anno 2017, previa autorizzazione del Ministero dell’Interno, consistente nel passaggio da una gestione cartacea ad una in formato elettronico non modificabile delle liste elettorali generali e sezionali.

Implementata la digitalizzazione degli atti

con la relativa conservazione digitale a norma (Decreti sindacali, ordinanze, liste elettorali) che dovrà essere completata con altre tipologie di documenti (es. autorizzazioni e concessioni).

Attivato il rilascio della Carta di identità elettronica dal settembre 2017

con tempi di prenotazione inferiori alla media degli altri Comuni. Da settembre 2017 sono state emesse 7.080 CIE, con un tempo di attesa da calendario appuntamenti ministeriale pari a massimo 30 gg (sono comunque garantite le emissioni di CIE con tempi più brevi a seguito di dimostrazione di effettiva necessità immediata). Durante la procedura di rilascio CIE, viene anche richiesto il consenso alla donazione organi, dato che viene inoltrato in tempo reale al Centro Nazionale Trapianti. Sono stati inoltre rilasciati 584 Pin (di cui 350 nel 2018)

Realizzato nel 2018 nei tempi previsti (solo 1.000 Comuni su 8.000) il passaggio dall’Anagrafe locale all’Anagrafe Nazionale

della Popolazione Residente (ANPR) nell’ambito dell’Agenda ministeriale per l’Italia Digitale

Realizzato nel 2017 il passaggio da piattaforma dedicata a pagamento a piattaforma web YouTube gratuita

per la trasmissione in Streaming delle sedute del Consiglio Comunale

Nell’ambito delle iniziative regionali per la digitalizzazione degli enti locali, nel corso del 2018 è stato realizzato un sistema per la pubblicazione in modalità automatizzata o semi ‐ automatizzata di 25 dataset

tra quelli individuati dalla Regione che ha contribuito con un apposito finanziamento. I dataset riguardano una serie di informazioni con l’obiettivo di diffondere la cultura dei dati aperti sul proprio territorio per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico, che riguardano diversi aspetti, quali ad esempio la mobilità e trasporti, la sicurezza, la cultura, l’ambiente, il commercio ecc.

Sportello del cittadino

Quic: assicurata l’apertura del servizio 6 giorni la settimana, con orario continuato dalle 8.30 alle 18.30 in due giorni (martedì e giovedì) con erogazione di diversi servizi comunali secondo standard stabiliti nella Carta dei Servizi adottata nel 2014 e rinnovata nel 2017. Vengono erogati diversi servizi comunali, anche su appuntamento, ed anche non comunali: ad esempio dal 2019 si potrà esercitare presso il Quic l’opzione per il cambio del medico, la scelta del pediatra e consenso al fascicolo sanitario tramite rilascio del Pin della CRS. Nel 2019 si prevede una riorganizzazione dei servizi con implementazione dei servizi su appuntamento. Le indagini di citizen satisfaction assunte come strumento costante di misurazione degli standard del servizio (controllo di qualità), denotano un livello di soddisfazione complessivo molto soddisfacente: 85% la soddisfazione media dei cittadini per il Quick nel triennio 2016-2018. I tempi medi di attesa per le principali code dei servizi nella fascia oraria di maggior affluenza (10.00/11.00) sono di 13 minuti le residenze, 7.26 minuti per i certificati e 11 minuti per lo stato civile.

Rinnovato Rho città

’informatore comunale che dopo un anno di fermo ha visto a dicembre 2018 l’uscita del primo numero con una nuova veste grafica

Il nuovo sito internet

online dal 2015 con EXPO, dal 2016 è fruibile da tutti i dispositivi.

Installati 5 video wall e 2 totem

quali strumenti di comunicazione in centro e nelle frazioni. Nel 2019 i totem sono diventati 3 con l’attivazione di uno dedicato allo IAT per le informazioni sul turismo, con layout e informazioni comuni alla rete degli uffici del turismo di Regione Lombardia.

In fase di definizione la nuova immagine coordinata del Comune che sarà presentata nel 2019.

Intanto, realizzate con cadenza mensile le cartoline degli eventi per rafforzare la comunicazione e in avvio anche il merchandising con il marchio di Rho, dopo una prima sperimentazione realizzata durante EXPO 2015.

Potenziati i canali social del Comune

attivate nuove pagine di FB, WhatsApp e Telegram, Instagram per il turismo, Twitter per l’Inform